Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted in Agenda, Numero 26 - Agenda, Numero 26 - Giugno 2011, Numero 26 - Rubriche

Gli orizzonti del giornalismo nella rivoluzione dei media Università di Bologna, complesso San Giovanni in Monte, Aula Giorgio Prodi, Bologna 11 marzo 2011

Gli orizzonti del giornalismo nella rivoluzione dei media Università di Bologna, complesso San Giovanni in Monte, Aula Giorgio Prodi, Bologna 11 marzo 2011

Gli straordinari mutamenti provocati dalla rivoluzione tecnologica hanno sconvolto in particolare il mondo dell’informazione. occorre, dunque, ripensare alle radici il modo, i metodi e addirittura la filosofia della preparazione delle nuove generazioni di giornalisti. Con l’obbiettivo di formare operatori in grado di produrre informazioni di qualità che possa reggere la concorrenza in un mondo dove tutti, sul web, fanno e distribuiscono la merce-notizia. Quasi “imprenditori della notizia” che riescano ad utilizzare le nuove tecnologie come una estensione delle proprie attività di comunicazione, cogliendo l’opportunità di confrontarsi coi fatti, verificarli, analizzarli, spiegarli e diffonderli: cioè fare quello che nel “vecchio mondo” si riassumeva proprio con il termine “giornalismo”

Una giornata di studio dedicata a come le nuove tecnologie cambiano il mondo del giornalismo. Con Ferruccio De Bortoli, Luca Sofri e Giulio Gargia

Prima parte
Apertura dell’incontro, saluto del Magnifico Rettore Ivano Dionigi
Introduzione del Direttore della Scuola Superiore di Giornalismo “Ilaria Alpi” Angelo Varni

Relazione di Ferruccio De Bortoli, Direttore del Corriere della Sera
Qualità, affidabilità e ruolo dell’Informazione

Seconda parte
Giulio Gargia, I new media e la redazione diffusa – prove tecniche di citizen journalism in Italia
Luca Sofri, L’informazione tra blog e nuovo giornalismo
Marco Roccetti, Le nuove frontiere dell’informazione in rete

Iscriviti alla Newsletter di Storia e Futuro

Sarai sempre informato sulle uscite della nostra rivista e sulle nostre iniziative.

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!

Share This