Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted in Articoli, Numero 17 - Articoli, Numero 17 - Giugno 2008

La “disastrologia”: approcci e contributi significativi

La “disastrologia”: approcci e contributi significativi

di Andrea Giovanni Noto

Abstract

Partendo dalla notevole varietà terminologica che contraddistingue il campo della ?disastrologia?, o scienza dei disastri, il saggio cerca di delineare una panoramica degli studi fondamentali relativi all’eterogenea disciplina in questione, valutati in virtù dei principali approcci alla tematica, rispettivamente di tipo sociologico, avente per oggetto la capacità di risposta dei sistemi colpiti e da cui consegue un crescente risalto per i concetti di ?vulnerabilità? e ?rischio?, di tipo psicologico, all’interno del quale si è gradualmente spostato il tiro dalle reazioni dei singoli individui a quelle della collettività, parallelamente allo sviluppo di un processo di globalizzazione e socializzazione delle paure, e di tipo storico, in base a cui tali fenomeni non vengono più considerati semplicemente degli eventi naturali, ma appaiono, al contrario, come agenti storici in grado di innescare processi sul piano politico, economico, sociale e della mentalità collettiva.

Abstract english

This essay makes a survey of the studies about the science of calamities, starting from the its terminology. The analysis goes from the sociological point of view, with the concepts of vulnerability and risk, to the psychological one, with the shifting of reactions from the individual point of view to the community one. This change happened side by side with the globalization and the socialization of fears, that made people consider calamities not only as natural catastrophes, but also as historical factors able to trigger political, economical and social effects.

Andrea Giovanni Noto.pdf

Biografia

Andrea Giovanni Noto (Catania 1980) si è laureato con il massimo dei voti in Lettere moderne , indirizzo storico, presso l’Università degli Studi di Messina. Nel 2008 ha conseguito il titolo di d ottore di ricerca in Istituzioni e società (XX ciclo), sezione Teoria e Storia della modernizzazione e del cambiamento sociale in età contemporanea , presso l’Università degli Studi di Siena, con una tesi dal titolo I disastri e la percezione del terrore nella storia: il caso Messina 1908 . Si è occupato anche del Partito nazionale fascista e di Garibaldi in relazione al contesto isolano . È c ultore della materia in Storia contemporanea. Partecipa attivamente alle iniziative promosse dall’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini di Messina e collabora con la rivista ? Incontri Mediterranei?, diretta da Saverio Di Bella.

 

Biography

Andrea Giovanni Noto ( Catania , 1980) graduated in Modern letters at the University of Messina . In 2008 took a doctor’s degrees in ‘Institutions an society’ at the University of Siena with the thesis: ‘Calamities and perception of the terror in history: the Messina case in 1908′. He also studied Garibaldi and the Nazi party. He is a contributor of the ?Incontri mediterranei’ review

Iscriviti alla Newsletter di Storia e Futuro

Sarai sempre informato sulle uscite della nostra rivista e sulle nostre iniziative.

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!

Share This