Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted in Numero 18 - Ottobre 2008, Numero 18 - Percorsi, Numero 18 - Rubriche, Percorsi

La rivolta di Reggio Calabria del 1970: uso pubblico della storia e nuove prospettive d’indagine

La rivolta di Reggio Calabria del 1970: uso pubblico della storia e nuove prospettive d’indagine

di Luigi Ambrosi

Abstract

Negli ultimi due anni sono stati pubblicati un libro, due spettacoli teatrali e addirittura un film a proposito della rivolta di Reggio Calabria del 1970, uno dei moti di protesta più significativi della storia dell?Italia repubblicana. Si tratta di un caso molto interessante di uso pubblico della storia che qui viene analizzato in relazione ai risultati della storiografia finora raggiunti su tale evento storico. E soprattutto con lo sguardo rivolto alle nuove possibili prospettive d?indagine. Narrazioni stereotipate e conoscenza fondata su un metodo di ricerca, senso comune e lavoro degli storici: il difficile rapporto tra queste sfere è lo sfondo su cui ci si muove. Con un approccio interdisciplinare e gli spunti offerti da un inedito lavoro di ricerca, si propone un?impostazione del tema che possa offrire originali acquisizioni.

Abstract english

The rebellion of Reggio Calabria in 1970: for a public use of history and new research perspectives The last two year have seen the production of a book, two plays and a film concerning the Reggio Calabria Revolt of 1970, one of the most significant protest movements in the history of republican Italy. It is a very interesting example of public use of history, and it is analysed here in relation to the historiographical records so far gathered on this historical event. This essay focuses also on new possible research perspectives. Stereotyped narration and knowledge based on methodical research, common sense and work of historians: the difficult link between these spheres is the background to this work. With an interdisciplinary approach and using as a starting point an unpublished research, there is a presentation of the theme which may uncover some original records.

Luigi Ambrosi.pdf

Biografia

Luigi Ambrosi (Vibo Valentia, 1977) è cultore della materia in Storia contemporanea all’Università della Calabria. Ha conseguito da poco il dottorato in “Società, politica e culture dal tardo medioevo all’età contemporanea” presso l’Università La Sapienza di Roma, con una tesi dal titolo Reggio Calabria 1970. Crisi della rappresentanza e rivolta popolare. La tesi di laurea, discussa presso l’Università di Bologna, riguardava invece I prefetti di Modena nel periodo del centrismo (1947-1953). Fa parte della redazione della rivista Zapruder e collabora con il Giornale di storia contemporanea. Un master in Storia, didattica e comunicazione all’Università di Milano e l?attività da giornalista pubblicista sono espressione del suo particolare interesse per la comunicazione e la divulgazione della conoscenza storica.

Biography

Luigi Ambrosi (Vibo Valentia, 1977) is ?cultore della materia? (expert in the field) in contemporary history at University of Calabria. He has recently gained a Ph.D. in ?Society, Politics and Cultures from the Late Middle ages until the contemporary age? from the university ?La Sapienza? of Rome, with a thesis on Reggio Calabria 1970. Crisis of Representation and popular revolt. His graduate work, presented at the university of Bologna dealt with The Prefects of Modena in the centrist period (1947-1953). Ambrosi belongs to editorial staff of the ?Zapruder? review and contributes to the ?Giornale di Storia contemporanea?. A master?s degree from the university of Milan in ?History, Didactics and Communication? as well as his journalistic activities illustrate his particular interest in communicating.

Iscriviti alla Newsletter di Storia e Futuro

Sarai sempre informato sulle uscite della nostra rivista e sulle nostre iniziative.

La tua iscrizione è andata a buon fine. Grazie!

Share This